linkedin myspace twitter facebook
Appuntamenti:
Lun. - Ven. 8:40 - 12:30
+39.041.534.9824

Urgenze:
+39.337.509378

 

PREVENIRE LE MACCHIE

- Bevande

- Fumo

- Alimenti

 

 

 








Forse non tutti sanno che gli alimenti che mangiamo possono influenzare la salute dei denti. Alcuni alimenti possono facilitare lo sviluppo di batteri che a loro volta possono causare carie o gengiviti. Quindi oltre ad una buona igiene orale per avere una buona salute dei denti occorre seguire una dieta adatta. Gli alimenti adatti per la salute dei denti sono il latte e tutti i suoi derivati come formaggi, gelati, ecc, ancora i cereali, la farina, la pasta, riso, tutti i vegetali, la carne, il pesce e le uova. Gli alimenti che danneggiano i denti sono tutti quelli che hanno molto zucchero, come torte, biscotti, caramelle, ecc. Queste perchè i batteri che vivono nella bocca metabolizzano lo zucchero trasformandolo in acido che corrode e intacca i denti. Quindi soprattutto occorre limitare ai bambini il consumo di alimenti con molto zucchero. Ricordiamo poi il tè verde che oltre ad avere proprietà antiossidanti e dimagranti è ottimo per la salute dei denti, infatti questo offre alla dentatura numerose proprietà antiossidanti, aiuta a combattere l'alito cattivo e riduce il rischio di placca e carie.

 

 

 








Oggi possiamo trovare gli spazzolini da denti praticamente ovunque, sia in farmacia che nei supermercati. La scelta dello spazzolino è da fare con molta attenzione, dato che sono diversi, sia nel disegno delle setole che in quello dell'impugnatura. Ma la cosa più importante è la composizione delle setole, che sono la parte più importante di uno spazzolino da denti. Le setole possono essere morbide, medie oppure dure. Se abbiamo delle gengive deboli e facilmente arrossabili conviene scegliere delle setole morbide, anche se le migliori sono quelle medie oppure dure ed in ogni caso sintetiche. Sarebbe infatti meglio evitare le setole naturali, che non riescono a rimuovere in maniera completa i residui di cibo dai denti.

 

 

 









Tanto so che non lo usate.....!

Il filo interdentale è un nastro costituito da un insieme di sottili filamenti di nylon o di plastica (teflon o polietilene), usato per rimuovere la placca dentale ed il cibo dai denti. Esso viene delicatamente inserito tra i denti e raschiato lungo i loro lati, soprattutto vicino alle gengive, in posti dove lo spazzolino fatica a raggiungere. Viene considerato come un utile strumento associato all'igiene orale, assieme allo spazzolino da denti ed al dentifricio. Dato che il filo riesce ad eliminare circa il 70% dei residui, questo strumento aiuta a prevenire carie, gengivite e parodontite.

LO SPAZZOLINO

- Come sceglierlo

- Come usarlo
IL FILO INTERDENTALE

- Cos'è

- Come usarlo